Come migliorare la connessione wifi a casa

Ultimo aggiornamento il

Il wifi si disconnette continuamente, è lento. Questo è il cruccio che assale chi si occupa di gestire i mezzi tecnologici della famiglia. Da sempre. O meglio, da quando si è alle prese con questa società sempre più tecnologica e interconnessa. Smart TV, stampanti wifi, prodotti domotici. Lo è, un cruccio, al punto che sei finito su questa pagina, magari cercando su un motore di ricerca come migliorare la connessione wifi a casa.

Vediamo. Provo ad aiutarti. Nel proseguo di questo articolo ho descritto alcuni passaggi utili per chi come te si sta chiedendo come migliorare la connessione wifi a casa.

Come migliorare la connessione wifi a casa

Il primo consiglio che mi sento di darti non è strettamente tecnico ma più che altro logistico: posiziona il router possibilmente al centro dell’abitazione per raggiungere tutti gli angoli della casa. Fissalo da mezza altezza in su per non frapporre troppi ostacoli tra questo e il dispositivo che deve andare in rete. Se la metratura della tua abitazione è abbastanza grande, puoi valutare l’acquisto di un Wi-Fi range extender.

Andiamo avanti. Cambiare spesso la password della vostra connessione wifi è un’altra raccomandazione preliminare importantissima. Questa rappresenta non solo un beneficio dal punto di vista della sicurezza ma anche un modo per evitare che il nostro vicino di casa, presunto abile hacker che è venuto a conoscenza della nostra password, di sottrarci banda. Che non è infinita, sottolineiamolo.

Altro consiglio: recatevi sul pannello di configurazione del vostro router digitando nel browser di navigazione l’indirizzo 192.168.1.1 o 192.168.0.1. Una volta inserite le credenziali di accesso, spostatevi sulla pagina di configurazione della rete wireless. Sia chiaro, mi dispiace non poterti fornire indicazioni precise ma le voci e la struttura del menù possono variare a seconda del router utilizzato. Fatta questa dovuta precisazione e proseguendo quanto anticipato, bisogna selezionare il canale Wi-Fi su un valore diverso da quello impostato. Il consiglio è il numero 2, il 6 o l’11 ma il contesto, con più o meno interferenze, gioca un ruolo importante. E’ bene provare un canale alla volta salvando i cambiamenti alla configurazione e verificando un eventuale miglioramento.

Successivo Convertire pdf in excel offline

Lascia un commento